Tunisino espulso da carcere Sanremo

Uno dei due tunisini espulsi dal territorio nazionale per motivi di sicurezza pubblica era detenuto nel carcere di Sanremo (Imperia) e era ritenuto dalla digos e della prefettura di Imperia a forte rischio di radicalizzazione. L'uomo, secondo quanto appreso dalle autorità inquirenti imperiesi, durante una perquisizione nella sua cella sarebbe stato trovato in possesso di appunti tra cui un disegno della bandiera dell'Isis che, assieme agli scritti "comprovano un notevole avvicinamento alla ideologia più radicale dell'islamismo" e dunque "dell'Isis". Di conseguenza, affermano gli inquirenti, "sulla base di un protocollo del Comitato di analisi strategica antiterrorismo" è stata avviata una sequenza di monitoraggio in carcere che ha poi portato all'espulsione del tunisino. L'uomo è stato rimpatriato il 26 giugno e l'accompagnamento alla frontiera è avvenuto da parte di personale della Polizia specializzato in scorte internazionali.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Liguria Notizie
  2. Savona News
  3. RSVN
  4. RSVN
  5. RSVN

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borghetto Santo Spirito

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...